PAGAMENTO QUOTA ANNO 2024

Categoria : Comunicazioni
Pubblicato il 17-01-24

Cari Colleghi,

per il corrente anno il Consiglio ha deciso di mantenere inalterata la quota di manutenzione dell’Albo, che dovrà essere versata a cura di ogni iscritto, effettuando il versamento di

€ 145,00 entro il 30 giugno 2024.

Si informa a questo proposito che il pagamento della suddetta quota può essere effettuato esclusivamente per via telematica accedendo alla propria “Area personale Iscritti”, saldando l’importo mediante metodologia PagoPA oppure scaricando il bollettino di avviso di pagamento.

Come stabilito nella riunione di Consiglio del 10 gennaio 2024, qualora il pagamento venga effettuato a partire dal giorno 1 luglio 2024, la quota subirà una maggiorazione per morosità di  € 55,00 pari ad un totale di € 200,00.

Inoltre, dal giorno 1 Ottobre 2024, come previsto dalla legge per il pagamento della quota annuale, gli inadempienti saranno segnalati al Consiglio di Disciplina e sarà avviato il procedimento amministrativo per il recupero delle somme dovute con addebito dei relativi costi.
Nel caso in cui sussistano difficoltà oggettive ostative al pagamento di quanto dovuto, si prega di contattare immediatamente questo Ordine al fine di programmare un colloquio in forma riservata.
Si ricorda che il mancato pagamento della quota come sopra definita, non costituisce tacita richiesta di cancellazione dall’Ordine

Alla luce delle disposizioni in materia di privacy, ciascun iscritto potrà effettuare l’aggiornamento dei dati personali facoltativi accedendo alla propria “Area personale Iscritti” (le informazioni obbligatorie di ciascun iscritto sono invece inserite dall’Ordine senza poter essere modificate).

 

Art.2 legge 378/49 n.536
  I  contributi  previsti  dal decreto legislativo luogotenenziale 23
novembre  1944,  n.  382,  a  favore  dei Consigli degli ordini e dei
collegi,  anche  se  trattisi di contributi arretrati, debbono essere
versati nel termine stabilito dai Consigli medesimi.
  Coloro  che  non  adempiono  al  versamento  possono essere sospesi
dall'esercizio  professionale,  osservate  le  forme del procedimento
disciplinare.
  La  sospensione cosi' inflitta non e' soggetta a limiti di tempo ed
e'   revocata   con   provvedimento   del  presidente  del  Consiglio
professionale,  quando  l'iscritto  dimostri  di aver pagate le somme
dovute.

 

Nuovo Codice deontologico degli Ingegneri italiani

Categoria : Comunicazioni
Pubblicato il 11-08-23

Il Consiglio Nazionale, con delibera del 14 giugno 2023, ha provveduto all’adeguamento del Codice deontologico degli Ingegneri italiani, per tenere conto delle novità introdotte dalla legge sull’equo compenso (legge 21 aprile 2023 n.49).

L’aggiornamento si è reso necessario sia per allineare il Codice deontologico alle prescrizioni della recente legge sull’equo compenso – che ha introdotto nuove fattispecie sanzionatorie a carico dei professionisti, a cura degli Ordini professionali – sia per tenere conto delle modifiche intervenute agli articoli 9 e 41 della Costituzione, ad opera della legge costituzionale 11 febbraio 2022 n.1.

Questo Ordine, nella seduta del 12 Luglio 2023, ha deliberato di adottare integralmente il codice così come modificato dal CNI.

ALLEGATI:

Nuovo Codice Deontologico

Aggiornamento MANUALE PER IL PAGAMENTO DELLA QUOTA D'ISCRIZIONE

Categoria : Comunicazioni
Pubblicato il 17-01-23

PAGAMENTI INFORMATICI

Obbligatorietà dell’adesione ed Esclusività nell’utilizzo della Piattaforma PagoPA

In base all’art.5 del Codice dell’Amministrazione Digitale (D. Lgs. 82/2005 e s.m.i.) tutti i pagamenti informatici all’Ordine degli Ingegneri di Siena dovranno essere effettuati mediante il sistema PagoPA.

MANUALE PER IL PAGAMENTO DELLA QUOTA D’ISCRIZIONE:        Download PDF

logo-pagopa-300x300

IL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

Termine iscrizioni : 06-03-24

Dal 07-03-24 al 07-03-24
Il seminario mira a approfondire le criticità e le possibili soluzioni che il nuovo codice[...]

INFRASTRUTTURE E DISEGNO DEL PAESAGGIO

Termine iscrizioni : 01-03-24

Dal 02-03-24 al 02-03-24
L'inserimento urbanisto e territoriale delle infrastrutture con particolare riferimento alle zone[...]