CYBER SECURITY

Termine iscrizioni : 13-02-18

Dal 15-02-18 al 15-02-18
In un'epoca di oggetti connessi le minacce cyber diventano reali: frighi impazziti, telecamere[...]

Seminari organizzati da ANCI, ordine ingegneri e collegio geometri a LIVORNO-SIENA-PISA e GROSSETO

Categoria : Comunicazioni
Pubblicato il 20-02-18

La riforma dell’Autorizzazione Paesaggistica dopo il Piano Paesaggistico, la legge c.d. “Madia” ed il Regolamento di cui al D.P.R. 31/2017
Ai partecipanti oltre alle slides ed un archivio di giurisprudenza e dottrina nella materia, saranno consegnate (tramite mail) quattro pubblicazioni effettuate sull’argomento in oggetto, dal relatore Claudio Belcari, sulla rivista nazionale “l’Ufficio Tecnico” edizione Maggioli rispettivamente:
– edizione di Giugno 2017, dal titolo: “Regolamento di semplificazione in materia paesaggistica (D.P.R. n° 31 del 2017): vera riforma?” ;
– edizione di Settembre 2017, dal titolo: “Regolamento di semplificazione paesaggistica (D.P.R. n. 31 del 2017): focus su alcune tematiche”
– edizione Ottobre 2017, dal titolo: ““Regolamento di semplificazione paesaggistica: analisi delle specifiche fattispecie (parteII)
– edizione Novembre 2017, dal titolo: “D.P.R. n. 31 del 2017: analisi delle specifiche fattispecie (parteII)”
– edizione Dicembre 2017, dal titolo: “D.P.R. n. 31 del 2017: analisi delle specifiche fattispecie (parteIII)”
Docente:
Claudio BELCARI
Funzionario con responsabilità dirigenziali di Comune e formatore A.N.C.I., Enti locali, Ordini e Collegi Professionali, scuole private ed autore di e-book ed articoli su riviste di carattere nazionale (Autore di n° 2 e-book sullo “sblocca- Italia” e n° 1 e-book sulla L.R.T. n° 65/2014 edizioni gruppo Maggioli)
DESTINATARI:
Liberi professionisti operanti nel settore edilizio – urbanistico (geometri e geometri laureati, periti e periti laureati, architetti, ingegneri, agronomi, ecc.).
Responsabili e loro collaboratori degli uffici enti locali in materia di Edilizia Privata, Suap, Urbanistica, Ambiente, Polizia Municipale, ecc..
OBIETTIVI:
Fornire una illustrazione dettagliata delle rilevanti novità in materia paesaggistica introdotte dal D.P.R. n° 31 del 2017, al fine di consentire agli operatori del settore, privati e pubblici, un utile orientamento, sotto il profilo concreto, pratico ed operativo, per svolgere al meglio il proprio ruolo e le proprie funzioni.

Seminari organizzati da ANCI

Corso gratuito per "Tecnico della programmazione, assemblaggio e messa a punto di impianti termoidraulici"

Categoria : Comunicazioni
Pubblicato il 20-02-18

Avviso del corso per “Tecnico della programmazione, assemblaggio e messa a punto di impianti termoidraulici”. Si tratta di un progetto finanziato dalla Regione Toscana promosso dal COSVIG (Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche) che sarà realizzato dalla Scuola Edile di Siena in collaborazione all’Istituto Tecnico Superiore (ITS) di Colle Val d’Elsa.

Il corso si terrà a partire dal mese di Maggio, ed è l’occasione per frequentare gratuitamente un percorso professionalizzante che rilascia una qualifica riconosciuta dalla Regione spendibile nel mondo del lavoro.

Di seguito i requisiti di partecipazione:

RESIDENZA o DOMICILIO in un Comune della Regione Toscana;

– MAGGIORE ETA’;

– ASSOLVIMENTO OBBLIGO SCOLASTICO;

– DIPLOMA di SCUOLA SUPERIORE AD INDIRIZZO TECNICO ECONOMICO;

– STATO DI INATTIVITA’, INOCCUPAZIONE, DISOCCUPAZIONE (con iscrizione ad uno dei Centri per l’Impiego della Regione Toscana).

2018_02_TESTO ReteEqua_Progetto 172979

Fondo per la progettazione definitiva ed esecutiva nelle zona sismiche 1 e 2 di cui all'articolo 41 bis del DL n. 50 del 24 aprile 2017

Categoria : Comunicazioni
Pubblicato il 20-02-18

Gent.li colleghi,

facendo seguito alla precedente mail dell’Ing. Gallori, vi volevo informare che ai sensi dell’art. 41-bis del D.L. 24/04/2017, n. 50 (convertito in legge dalla L.21/06/2017, n. 96, ed in seguito modificato dall’art. 17-quater del D.L. 148/2017) prevede contributi ai Comuni compresi nelle zona sismica 1, estesi anche alle zona sismica 2, per la copertura delle spese di progettazione definitiva ed esecutiva per interventi di miglioramento e di adeguamento sismico di immobili pubblici.

Tale iniziativa, è gestita interamente dal Ministero dell’Interno e prevede la possibilità per i comuni di predisporre una richiesta di contributo, sia per l’annualità 2018 che per il 2019, secondo le procedure, modulistica e modalità di trasmissione riportata nel DM 21/07/2017 da inviare allo stesso Ministero entro e non oltre il 15/06/2018 (per l’annualità 2018).

I Comuni destinatari dei fondi sono tenuti ad affidare la progettazione entro 3 mesi dalla data del decreto che determina l’ammontare del contributo concesso a ciascun Comune (art. 41-bis del D.L. 50/2017, comma 6).

Il nostro Settore nei prossimi veicoleirà l’informazione ai comuni in zona sismica 2 (90 comuni) interessati dall’iniziativa con una nota ufficiale che invieremo anche ANCI Toscana.
Vi chiediamo di supportarci/aiutarci per il coinvolgimento dei soggetti interessati, sia i Comuni stessi che i professionisti potenzialmente interessati dall’iniziativa.

Allego una breve memo dell’iniziativa.
Cordiali Saluti

nota_Fondo_progettazione_art_41bis

Massimo Baglione